Indagine del 2010 sull’uso dei Nokia nel Lazio

Pratici e amanti della musica, per i laziali l’utilizzo di applicazioni musicali e di servizio è al primo posto nella ricerca dell’“APP-iness”.

Lo rileva uno studio internazionale di Nokia che, evidenziando la sempre più una forte “dipendenza da apps”, sottolinea come gli smartphone siano diventati ormai lo specchio della personalità e come oltre al numero di “app” possedute sia importante identificare le più utili a rispondere ai propri interessi e bisogni.

Milano, Italia – La domanda a livello mondiale di applicazioni mobile è cresciuta di pari passo con la maggior dipendenza delle persone dai dispositivi tecnologici mobili.

Secondo uno studio condotto a livello mondiale da Nokia che ha coinvolto 10 Paesi e oltre 5200 utenti, è emerso che in Italia, su più di 500 intervistati, il 45% dei possessori di smartphone crede che le applicazioni aiutino a migliorare la propria vita e quindi le utilizza mentre si trova a casa (34%), in viaggio (20%) o al lavoro (11%).

I laziali dividono in mondo delle app in due categorie ben distinte: da una parte, ci sono gli utenti amanti delle app di servizio che, per il 37% degli intervistati, dichiara di usare frequentemente, dall’altra il mondo dei musicofili composto dal 27% degli utenti intervistati che dichiara di utilizzare spesso le applicazioni musicali.

Solo il tempo libero fa trovare loro un punto di incontro. Il 38%, infatti, dichiara che preferirebbe utilizzare un’applicazione invece di una guida turistica quando si reca in posti nuovi. Infine, a prescindere dalle categorie preferite, il 20% degli utenti possiede 21/30 applicazioni sul proprio smartphone ma ne utilizza, nel 27% dei casi, solo la metà.

Creata in collaborazione col Professor Trevor Pinch, docente di Scienze e Tecnologie e di Sociologia alla Cornell University, la guida agli Appitype identifica le caratteristiche delle personalità in base alle abitudini di utilizzo dello smartphone e delle applicazioni.

“Le applicazioni dei dispositivi mobili stanno diventando una costante del nostro modo di vivere” afferma il Professor Pinch. “Il modo in cui ci relazioniamo con loro si è trasformato da un utilizzo occasionale a una vera e propria dipendenza. Per questo motivo le “collezioni” personali di apps sono un riflesso delle esigenze, della personalità e degli interessi specifici dell’utente. Attraverso l’analisi delle applicazioni utilizzate da un individuo possiamo comprendere molto sulla sua personalità, i suoi comportamenti e abitudini”.

La scelta delle applicazioni non dipende solo dai tratti della personalità di un individuo, ma anche da alcune caratteristiche nazionali. Più in generale gli italiani infatti hanno rivelato il loro lato pratico “Live Wire” (*inclusi in questo documento tutti i profili APPITYPE) e quasi un terzo (28%) degli esaminati sceglie una travel app piuttosto che portare con sé un’ingombrante guida turistica quando si reca all’estero.

DATI REGIONALI

Dati principali Campania

il 19% degli intervistati scarica applicazioni 2-3 volte la settimanail 41% scarica frequentemente applicazioni musicaliuna persona su dieci (11%) scarica applicazioni sportiveil 20% delle utenti non riuscirebbe a fare a meno delle applicazioni businessil 29% scarica soprattutto giochi per potersi svagare nel tragitto casa-lavoro

Dati principali Lombardia

Il 40% degli intervistati lombardi tende a scaricare applicazioni di gaming.Il 30% utilizza frequentemente applicazioni business.Il 25% ritiene importante essere in possesso delle tecnologie e delle applicazioni più recenti.Il 44% utilizza le applicazioni del proprio smartphone molte volte al giorno.In Lombardia una persona su quattro (24%) utilizza le applicazioni del proprio telefono principalmente durante i viaggi.

Dati principali Piemonte

Il 42% degli intervistati ha 11-20 applicazioni sul proprio dispositivo cellulare.Il 38% scarica frequentemente applicazioni relative a viaggi o navigazione.Quasi un utente su cinque (19%) utilizza principalmente applicazioni fotograficheIl 25% degli intervistati non riuscirebbe a fare a meno delle applicazioni per serviziQuasi metà degli utenti piemontesi (48%) utilizza le applicazioni del proprio dispositivo cellulare principalmente a casa.Il 54% degli intervistati scarica sempre e solo applicazioni gratuite.

Dati principali Sicilia

Il 39% degli intervistati elimina un’applicazione appena ne trova una simile ma miglioreIl 44% utilizza le applicazioni del proprio smartphone principalmente a casa.Il 56% utilizza la maggior parte delle applicazioni caricate sul proprio dispositivo.La metà degli intervistati utilizza le applicazioni del proprio smartphone molte volte al giorno.Al 61% degli utenti piace scaricare applicazioni perché ritiene che ne gioverà

DATI PRINCIPALI ITALIA

Il 74% degli utenti italiani possiede fino a 30 applicazioni nel proprio dispositivo; di questi sono soprattutto gli uomini a scaricare un’applicazione (79%) rispetto alle donne (69%).Le applicazioni più scaricate riguardano: giochi (39%), social networking (32%), musica (31%), servizi (30%) e viaggi (23%).Le applicazioni più usate dagli utenti riguardano: servizi (33%), giochi (26%), social networking (25%), musica (21%) e business (19%).Le donne (27%) sono interessate maggiormente all’attività di social networking rispetto agli uomini (23%) e sono in prevalenza gli utenti più giovani a scaricare e usare questo tipo di apps.Al 45% degli utenti piace scaricare le applicazioni perché sanno che ne trarranno vantaggio.

La maggior parte degli utenti di smartphone utilizza spesso le applicazioni nel corso della giornata (35%), mentre il 20% accede alle app o le utilizza due o tre volte alla settimana.Il 34% degli intervistati utilizza le applicazioni a casa, mentre il 23% le usa nel tragitto casa-lavoro.Il 43% degli utenti italiani scarica solamente le app gratuite disponibili per il proprio dispositivo mobile.

DIMMI CHE APP HAI E TI DIRO’ CHI SEI

Di che Appitype sei?
Nokia ha collaborato con il professor Trevor Pinch per l’analisi dei dati quali genere, tipo e uso dell’applicazione rivelando l’esistenza di diverse categorie di personalità collegate alle abitudini d’utilizzo dello smartphone che il Prof. Pinch ha raggruppato in sei archetipi principali detti “appitype”. Gli appitype mostrano, non soltanto tratti personali, ma anche caratteristiche nazionali. Gli italiani sono indubbiamente “Live Wire”.

LIVE WIRE — I Live Wire sono persone attive, pratiche, a cui piacciono le attività tecniche, atletiche e all’aperto. Intelligenti, curiosi e socievoli, con molti amici, sono entusiasmati dalle sfide e spesso sono alla ricerca di nuove avventure. Sono affidabili e produttivi come dimostrano le applicazioni che scaricano: un insieme di app per salute/fitness, viaggi e vita sociale.

APPTHUSIAST — Gli Appthusiast sono persone energiche ed entusiaste, individui socievoli che amano uscire e confrontarsi sulle ultime mode del momento. Sono curiosi, spontanei e amano essere coinvolti in tante attività diverse. Ciò che a loro piace o non piace si riflette nei contenuti dei dispositivi che possiedono; scaricano molte applicazioni che usano costantemente. Gli Appthusiast non si separano quasi mai dal proprio smartphone e talvolta lo tengono vicino anche quando dormono!

APPCENTRIC — Amano lavorare sodo, sono dinamici e produttivi. Hanno molti contatti, una predisposizione per la tecnologia e sanno come utilizzarla al meglio per soddisfare i propri bisogni. Sono metodici e prediligono la gestione dei dati, attività matematiche ed organizzative. Gli Appcentric sfruttano al massimo le applicazioni più utili del loro dispositivo, spesso usato come un computer tascabile. Sebbene solo di rado scarichino applicazioni, utilizzano frequentemente quelle che hanno sul dispositivo.

CREATOR — Sono persone creative e dotate di immaginazione. I Creator possono avere uno spirito solitario o amare il gioco di squadra, ma quando socializzano si trovano spesso ad essere l’anima della festa. Oratori nati, coinvolgenti ed entusiasti, si affidano, non solo alle capacità creative del proprio dispositivo, ma spesso anche all’uso dei siti di social network. Conoscono tutte le nuove tendenze e il loro spirito creativo li porta, solitamente, a scegliere dispositivi dai colori accesi che evidenziano la loro natura briosa e anticonformista.

CONNECTOR — I Connector sono persone piacevoli, sicure e curiose. Risultano essere costruttivi e motivati, naturalmente inclini a stringere amicizie e conoscenze, sia online che nel mondo reale. Collezionano app che utilizzano più e più volte e spesso salvano sul proprio dispositivo applicazioni divertenti o che possono servire agli altri. Occasionalmente scaricano app gratuite e il loro catalogo di applicazioni avrebbe bisogno di essere aggiornato.

APPRENTICE — Gli Apprentice sono sensibili, generosi e indipendenti, sebbene spesso non lo dimostrino. Sono curiosi e intelligenti, circondati da amicizie solide e con un numero ristretto di interessi ai quali si appassionano. Per gli Apprentice il tempo è prezioso e per questo sono molto attenti a come lo impiegano. Vorrebbero scaricare le app ma non sanno da dove iniziare. Spesso risultano timidi, ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze: dentro nascondono un lato impetuoso pronto ad emergere!

Per sapere cosa dicono di te le applicazioni effettua il login su http://blog.ovi.com/dailyapp/appitype e rispondi al test. È possibile visitare Ovi Store e scaricare le applicazioni all’indirizzo www.store.ovi.com

Note per gli editori

La ricerca è stata condotta a novembre 2010 da ICM Research su 5.231 persone in 10 paesi: Brasile, Cina, Germania, India, Italia, Singapore, Sudafrica, Spagna, UK, USA.

Professor Trevor Pinch

Il Prof. Trevor Pinch è docente di Scienze e Tecnologie e di Sociologia alla Cornell University di New York. Laureato in fisica e sociologia, è il fondatore della collana “Inside Technology” pubblicata da MIT Press, oltre ad essere autore e coautore di diciassette libri e numerosi articoli sulla sociologia delle scienze, la sociologia delle tecnologie e la sociologia dell’economia.

Nokia
Communications Manager
Tiziana Pollio
Tel. +39 348 2315143
e-mail: [email protected]

Image Building
Simona Vecchies
Tel. +39 3351245190
Valeria Carusi
Tel. +39 3355969891
noki[email protected]